Il castello di fuoco per la festa dell’Immacolata

    PRO LOCO e PARROCCHIA S. MARIA ASSUNTA

madonna immacolata

La Pro Loco di Squillace, nell’ambito di un generale programma di rivalutazione e valorizzazione delle tradizioni popolari promuove,  per il giorno 8 Dicembre, la riedizione di  un antico rito, già presente a Squillace nel 1700, in onore della Madonna Immacolata, denominato :

” Castello di fuoco o piramide di fuoco “

Un’antica tradizione, quasi scomparsa, ma riportata nelle cronache  squillacesi del settecento.

 In occasione della celebrazione dell’Immacolata , la parte più importante ed impegnativa della confraternita dell’Immacolata era, infatti, la costruzione della Piramide di fuoco  altrimenti detta castello o  machina. Si trattava di una poderosa costruzione in legno, collocata nella parte centrale della piazza della città,  che richiedeva una grande quantità di legname.
Nella parte superiore della piramide veniva costruito un baldacchino, dove si collocava un quadro raffigurante l’immagine della Madonna. La piramide di fuoco veniva  interamente  ricoperta con carta e spesso si  incaricava un pittore locale per eseguire pitture di carattere religioso. Per completare tutta l’opera erano necessari 8 giorni di lavoro che impegnavano decine di persone ed una quantità enorme di legname.  Tutt’intorno la piramide veniva illuminata da centinaia di candele e venivano fissate le girandole per i fuochi d’artificio in modo tale da renderla un vero  castello di fuoco”……

La sera dell’Immacolata,  dopo la funzione religiosa,  ci ritroveremo tutti  in Piazza Duomo, per partecipare alla  festa della Madonna Immacolata e dare inizio  alle festività  natalizie.
Sarà allestito il grande falò, in ricordo del castello di fuoco,  che illuminerà tutta la piazza.
Saranno offerti , gratuitamente , prodotti  tipici della nostra tradizione squillacese del periodo natalizio: zeppole, murinedhi, nataledhi ecc. con una buona dose di vino bianco.
La serata sarà allietata dalla banda musicale “ Città di San Pietro a Maida”.
E’ gradita la partecipazione di tutta la cittadinanza e di quanti vorranno contribuire offrendo la loro collaborazione.

Vi aspettiamo numerosi.

Squillace, 1 Dicembre 2003

IL PRESIDENTE
dr. Agazio Mellace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*