Giuseppe Bertolotti, piccolo artista squillacese, invitato al concerto di Ermal Meta

Al superconcerto di Ermal Meta del prossimo 28 aprile al “Mediolanum Forum” di Assago (Milano) ci sarà come ospite anche un bambino di Squillace.
Si tratta di Giuseppe Bertolotti, invitato direttamente dall’artista di origini albanesi, vincitore, con Fabrizio Moro, dell’ultima edizione del festival di Sanremo.
Tutto nasce da un video postato su Facebook dai genitori di Giuseppe, Antonio e Rosella, in cui si vede Giuseppe imbracciare la sua chitarra ed eseguire una straordinaria interpretazione del brano “Non mi avete fatto niente”.
Potenza del web, il post è giunto all’attenzione di Ermal Meta, che, rimasto colpito dalla performance, ha lanciato sullo stesso social un appello: «Ti invito ufficialmente al Forum di Assago a cantare insieme, bimbo fenomeno.Diffondete, per favore, così gli arriva». Il messaggio naturalmente è arrivato subito a destinazione. Ed è stato ripreso dai siti specializzati e da diverse testate on line. Il Tg2, sabato sera, ha dedicato al bimbo squillacese un servizio e un’intervista. Anche il video di Giuseppe è diventato virale. La particolarità della vicenda è che Giuseppe ha solo 8 anni e frequenta la terza classe della scuola primaria.
Un bambino prodigio che già a 6 anni ha cominciato a suonare la chitarra grazie al supporto del nonno Franco Lioi, polistrumentista squillacese e componente di band musicali locali negli anni Sessanta e Settanta. Giuseppe ha appreso presto a suonare e cantare, tanto che ha deciso di coltivare la sua passione perfezionandosi nella scuola di musica “Mozart” di Girifalco.
Nonostante la giovane età ha alle spalle un nutrito curriculum. Si è esibito durante diverse manifestazioni musicali e in programmi televisivi regionali; ha vinto festival locali e ricevuto il premio della critica al “Cantagiro” di Fiuggi nello scorso autunno. Insomma un vero e proprio artista in erba che ha intenzione di proseguire la carriera e di dire la sua nell’ambito della spettacolo. Le capacità le ha tutte: basta osservarlo, quando suona la chitarra, con la sua “nonchalance” e la forte presenza scenica.
Giuseppe si è detto felicissimo quando Ermal Meta si è imposto a Sanremo, perché è il suo cantante preferito. Ed ora che è arrivato l’invito a cantare insieme a lui al Forum di Assago non sta più nella pelle.
A Squillace tutta la comunità è in festa per Giuseppe e da tutta l’Italia giungono messaggi di sostegno e di incoraggiamento. Il “bimbo fenomeno”, intanto, si sta preparando al meglio per la grande esibizione del 28 aprile.

Salvatore Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*