Furto nel panificio Carello

In tempi di crisi fa gola tutto, anche gli spiccioli. Dopo il furto di uova pasquali e indumenti, avvenuto nei giorni scorsi in un’abitazione, gli ignoti ladri questa volta hanno preso di mira un’attività commerciale del centro storico di Squillace.
Nella notte tra l’8 e il 9 maggio, sono penetrati nel panificio-alimentari “Carello”, in via Damiano Assanti, dopo avere forzato la porta d’ingresso utilizzando probabilmente un piede di porco, ed hanno rubato il registratore di cassa.
I malviventi si sono impossessati dei pochi spiccioli contenuti nel dispositivo, tra cinquanta e cento euro, e hanno abbandonato la cassa in un’aiuola antistante il negozio, mentre il cassetto del contante è stato ritrovato in un vicolo ad un centinaio di metri di distanza.
Gli ignoti hanno anche rovistato in alcuni cassetti, ma da una prima verifica sembra non sia stato asportato nulla. Il proprietario dell’esercizio commerciale ha presentato denuncia ai carabinieri della stazione di Squillace.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!