Corrispondenza postale abbandonata lungo la strada della Madonna del Ponte

Corrispondenza postale abbandonata a Squillace. Decine di buste contenenti prevalentemente comunicazioni di banche, di enti previdenziali e di società finanziarie erano state abbandonate nei pressi di una stradina sterrata che si dirama dalla strada provinciale 53 “Madonna del Ponte”, in territorio di Squillace.
La scoperta è stata fatta ieri mattina da una persona che stava passeggiando nella zona. Molte buste si trovavano sul viottolo che conduce al fiume, altre erano disseminate lungo la scarpata, nei cespugli e fra i rami degli alberi adiacenti. Sul posto è stato rinvenuto anche un borsone di colore blu vuoto, nel quale probabilmente era contenuta la corrispondenza.
Tutte le comunicazioni, ancora in ottimo stato di conservazione e con la busta regolarmente chiusa, risultano indirizzate a persone di Catanzaro e farebbero parte di corrispondenza affidata ad un’agenzia di recapito privata. L’episodio è stato segnalato ai carabinieri della stazione di Squillace, i quali, dopo aver proceduto a raccogliere le lettere, hanno avviato le indagini per accertare se siano state abbandonate volutamente o siano state smarrite da qualche postino distratto.
Non sono rare le notizie relative a ritrovamenti di corrispondenza abbandonata nei posti più impensati da postini infedeli, che invece di consegnarla regolarmente preferiscono nasconderla o distruggerla per evitare di lavorare.
Le indagini sono mirate a stabilire anche il motivo per cui quelle lettere sono finite a Squillace, considerato che tutti i loro destinatari sono della città di Catanzaro.

Salvatore Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*