Avviso pubblico per usufruire di contributi per servizi educativi per l’infanzia

C’è tempo fino al 22 febbraio per richiedere il beneficio dell’erogazione del contributo a sostegno dei costi di gestione dei servizi educativi per l’infanzia. L’avviso pubblico è stato emanato dal Comune di Squillace in favore delle famiglie residenti sul territorio comunale, grazie agli interventi finanziati dalla legge 107/2015.
Il Comune, infatti, ha regolamentato l’erogazione dei bonus nella copertura dei costi di gestione per l’infanzia, assegnando una dotazione finanziaria di circa 9400 euro: riguarda i nuclei familiari residenti a Squillace con bambini da 3 a 6 anni d’età. Si tratta dei ticket per la mensa scolastica e di quelli per il servizio scuolabus.
Per beneficiare vi sono dei requisiti specifici, come il reddito Isee che non deve superare i 10.632,94 euro. Il bonus verrà erogato direttamente al beneficiario sotto forma di esenzione del pagamento dei servizi: per la mensa scolastica 20 buoni pasto del valore di 48 euro e per lo scuolabus l’abbonamento mensile del valore di 25 euro. La domanda per partecipare al bando può essere scaricata dal sito internet del Comune o ritirata all’ufficio affari generali.

Salvatore Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*