Aperto , dopo i danni del nubifragio , il supermercato ” Carrefour” di Squillace Lido

Un mese fa la disperazione. Oggi la grande soddisfazione di essere riusciti nell’ impresa. Ci riferiamo ai 35 dipendenti del supermercato “Carrefour” di Squillace Lido, che da giovedì 19 dicembre sono tornati a lavorare a pieno regime, dopo che la struttura, che si trova sulla vecchia statale 106 ionica, rischiava di chiudere essendo stata letteralmente devastata dal nubifragio del 19 novembre scorso.
I dipendenti del grosso esercizio commerciale hanno lavorato tutti i giorni, dalla mattina alla sera, per ripulire pavimenti, muri, parcheggi, scaffali e suppellettili, per cercare di riaprire al pubblico al più presto. L’esondazione del torrente attiguo, denominato “Ficarella”, è stata la causa principale della devastazione di quella zona, supermercato compreso.
Ci sono stati momenti in cui l’esasperazione dei 35 dipendenti si era fatta sentire sulla stampa, con minacce di manifestazioni eclatanti, se gli enti competenti non fossero intervenuti per sistemare idrogeologicamente la zona.
Le istituzioni sono, poi, intervenute, bonificando il letto del torrente e la zona adiacente, mentre loro, i 35 dipendenti, ce l’hanno messa tutta per far tornare alla normalità il “loro” supermercato.
Ieri, finalmente la bella notizia, con l’inaugurazione e l’apertura al pubblico. Al taglio del nastro erano presenti il sindaco Guido Rhodio, l’assessore Enzo Lioi, i consiglieri Berenice Brutto e Rosa Talotta, il nuovo proprietario della struttura Francesco Perri, il sindacalista della Uil-Tucs Francesco Scarpino. La benedizione dei locali è stata impartita dal parroco padre Piero Puglisi.
Sui volti del direttore Francesco Bova e dei dipendenti, la felicità di avercela fatta, in una lotta contro il tempo, che consentisse l’apertura per il periodo natalizio. E già il 19 dicembre si è registrato un buon afflusso di clienti.

 

Carmela Commodaro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!