Ancora vandali in azione nel portico della piazza

Ancora un atto vandalico nel centro storico di Squillace. Dopo che nelle scorse settimane ignoti avevano infranto gli specchi parabolici stradali, qualcuno ha pensato ora di “smontare” le panchine pubbliche di piazza Risorgimento.
Mani ignote, infatti, hanno svitato le assi in legno di una panchina del portico portandosele via, mentre altre panchine, situate sulla strada, sono state solo “visitate”, in quanto gli ignoti non sono riusciti a rubare le assi, probabilmente per il timore di essere visti da qualcuno. Infatti, le viti delle barre in legno della seduta di altre due panchine erano state allentate.
Una brutta sorpresa che richiama la necessità di maggiori controlli nel centro storico della città. L’artistico portico della piazza è stato realizzato di recente dall’amministrazione comunale come luogo di sosta e di incontro, protetto dal sole e dalle intemperie, per persone soprattutto anziane e per giochi tranquilli di bambini.
Insieme a panchine in ferro battuto e in legno, il locale con un tetto di travi e legname espone dei pezzi marmorei della storia squillacese.

Salvatore Taverniti

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!