L’ Amministrazione provinciale di Catanzaro impegnata nella sicurezza delle strade

Prosegue l’impegno dell’amministrazione provinciale di Catanzaro per la sistemazione delle strade di propria competenza.
Un sopralluogo è stato effettuato sulla SP 51 che attraversa la frazione di “Fiasco Baldaya”, nel Comune di Squillace, e lungo altre arterie stradali provinciali dal consigliere provinciale Riccardo Bruno, accompagnato dal geometra della Provincia Eugenio Cerminara, e dal capo squadra Bruno Chiarella, presente anche il segretario del locale circolo Pd Enzo Zofrea.
L’obiettivo è quello della messa in sicurezza delle strade e soprattutto di quella principale che attraversa la località agricola squillacese, che quotidianamente viene percorsa dai residenti della frazione.
Per i prossimi giorni, infatti, sono stati programmati alcuni interventi di manutenzione, tra cui il taglio dell’erba alta lungo i margini della carreggiata e la copertura delle buche che si sono formate a causa delle piogge dei giorni scorsi.
«Un impegno davvero importante – spiega il segretario Zofrea – programmato grazie all’interessamento del presidente della Provincia Enzo Bruno e del consigliere Riccardo Bruno, e agli sforzi degli uffici provinciali competenti che guardano alle istanze del territorio.
Del resto la sicurezza della viabilità, funzione fondamentale assegnata alle Province dalla legge di riforma Delrio, resta una priorità che la Provincia di Catanzaro fa di tutto per garantire nonostante le enormi difficoltà economiche e finanziarie dell’ente intermedio».

Salvatore Taverniti

One thought on “L’ Amministrazione provinciale di Catanzaro impegnata nella sicurezza delle strade

  1. Approfitto di questa notizia per far presente a codesta amministrazione provinciale di prendere in considerazione il pezzo di strada che dal semaforo di Squillace lido porta al villaggio di PortoRhoca e alle case adiacenti al bivio di quest’ultimo.
    Ogni giorno la strada è percorsa pendolari che scendono o salgono a piedi senza nessuna sicurezza.
    Nonostante il traffico sia notevolmente ridotto, c’è ancora qualche furbetto che pensa di essere sulle strade di Maranello.
    non aggiungo altro, provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*